venerdì, 22 Ottobre 2021

Emergenza Etna: Martini sulle Compagnie, atto di buon senso

Bollati come irresponsabili il Sindaco Scapagnini e la Protezione Civile

Nella passerella di politici attirata dall’Emergenza Etna, c’è una voce fuori dal coro. E’ quella dell’on. Luigi Martini (An), componente della Commissione Trasporti della Camera. ”E’ inaudito che per un aeroporto come quello di Catania, situato sotto un vulcano sempre attivo, non esista un piano d’emergenza dell’Enac. In questo quadro di inefficienza e di incompetenza da parte degli organi istituzionali, la scelta delle compagnie aeree italiane di non utilizzare l’aeroporto di Catania è un atto di buon senso”. Sempre a parere di Martini, quindi, ”il comportamento assunto dalla protezione civile e dal sindaco di Catania è da irresponsabili”. ”E’ molto rischioso – afferma infatti il
parlamentare, ex comandante pilota di aeromobili – volare quando la densità della polvere vulcanica è elevata, peraltro le operazioni di decollo e atterraggio sono le fasi più delicate di un volo e un intervento severo e preventivo delle compagnie non può che essere interpretato come attenzione alla sicurezza dei passeggeri”

News Correlate