mercoledì, 30 Settembre 2020

Enac, ci vuole un decreto per sanare la posizione di Wind Jet a Linate

Riggio, per la prima volta c’è una compagnia siciliana che sta fornendo un servizio importante

Il vice ministro Mario Tassone e il ministro delle Infrastrutture Pietro Lunardi devono esaminare se e’ possibile con un decreto sanare la situazione abusiva della compagni Wind Jet che ha volato senza avere gli slot a Linate, con la nostra tolleranza”. Lo afferma il presidente dell’Enac, Vito Riggio. ”Chiusa Volare – aggiunge Riggio – Wind Jet ha garantito il collegamento a basso prezzo, ma senza gli slot perche’ Linate e’ contingentata. Abbiamo chiesto al magistrato se ci consentiva di utilizzare uno slot sequestrato per farlo usare temporaneamente a Wind Jet, ma il magistrato ancora non risponde. La compagnia
sta volando sotto proroga perche’ il nostro direttore di Linate non vorrebbe farla atterrare”. Il presidente dell’Enac auspica la firma di un decreto che ”ampli Linate con due slot in piu”’. ”Mi rendo conto – conclude – che per la prima volta c’e’ una compagnia siciliana che, pur tra mille difficolta’, sta mettendo in piedi un servizio importante”.

News Correlate