martedì, 24 Novembre 2020

Enac, concessa alla Sat la gestione quarantennale dell’aeroporto di Pisa

Avviate le procedure per Verona, Lamezia Terme e Alghero

Il Consiglio di Amministrazione dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile riunitosi oggi ha deliberato la convenzione finalizzata alla concessione di durata quarantennale della gestione totale dell’Aeroporto di Pisa alla società SAT.
La procedura dovrà essere perfezionata con il decreto interministeriale che sarà emesso di concerto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dal Mistero dell’Economia e Finanze.
La convenzione deliberata oggi è inserita nel programma dell’ENAC avviato con un decreto ministeriale del 1997 e finalizzato all’assegnazione delle gestioni totali degli aeroporti nazionali.
Le linee guida di tale programma prevedono una analisi da parte dell’ENAC degli orientamenti, delle procedure e delle condizioni di esercizio degli aeroporti e comprendono anche l’analisi dei programmi di intervento delle società di gestione, inclusi il piano degli investimenti ed il piano economico finanziario, che devono avere requisiti in linea con le importanti trasformazioni che investono il settore in ambito europeo.
Ad oggi, oltre a Pisa, risultano in gestione totale i seguenti aeroporti: Roma, Milano, Venezia, gli aeroporti della Puglia, Firenze, Napoli, Torino, Genova, Bergamo, Bologna, Olbia, Cagliari, Catania e Palermo.
Il Consiglio di Amministrazione, inoltre, ha avviato le procedure di valutazione per la stipula delle convenzioni con altri tre aeroporti: Verona, Lamezia Terme ed Alghero.
A breve, pertanto, saranno ultimati gli affidamenti per la concessione quarantennale per gli aeroporti attraverso i quali transita circa il 95% del traffico aereo nazionale.

News Correlate