sabato, 23 Ottobre 2021

Enac, prorogata la continuità territoriale con la Sicilia

Fino a maggio 2006 per Trapani e le isole di Lampedusa e Pantelleria

Sara’ prorogato il regime degli oneri di servizio pubblico per la continuita’ territoriale sulle rotte da e per Trapani. Lo ha deciso ieri il cda dell’Enac che ha avviato le procedure per prorogare fino a fine maggio 2006 il regime di continuita’ per le rotte tra Trapani e le isole di Lampedusa e Pantelleria e fino a dicembre 2005 le altre. L’Enac ricorda che a seguito di una gara europea, Air One si era aggiudicata il servizio per le rotte Trapani-Roma-Milano, Trapani-Bari-Venezia, Trapani-Catania, Trapani- Lampedusa e Trapani-Pantelleria da esercire da giugno 2003 fino al 31 maggio 2005 in regime di oneri pubblici, per una spesa annuale di circa 25 milioni di euro comprensivi della quota di cofinanziamento della Regione Siciliana. ”Pertanto, in relazione agli
stanziamenti previsti dalla Finanziaria, si sono avviate le procedure di proroga per un anno, fino al 31 maggio 2006, delle rotte di collegamento Trapani- Lampedusa e Trapani-Pantelleria in modo da garantire il diritto alla mobilita’ per i cittadini di queste due isole. Le altre rotte di servizio pubblico -precisa ancora l’ente dell’aviazione civile – invece, sono state prorogate fino al 31 dicembre”. L’Enac annuncia anche che ”nel frattempo predisporra’ le
necessarie analisi volte all’eventuale emanazione dei bandi europei per i periodi successivi”.

News Correlate