sabato, 23 Gennaio 2021

Enit, calo nei ricavi dall’estero nei primi nove mesi 2002

Il dato di settembre, però, invita all’ottimismo

Se il trend che si è registrato nel mese di settembre, con un incremento del 10 per cento, dovesse
confermarsi nell’ ultimo trimestre del 2002, c’ è la possibilità che il consuntivo dell’ anno, sul turismo dall’estero, possa essere lo stesso del 2001. Lo afferma, in una dichiarazione, il presidente dell’ Enit, Amedeo Ottaviani, secondo il quale ”da gennaio a settembre il volume dei ricavi valutari del turismo estero in Italia è stato pari a 23.097 milioni di euro con una flessione del 4,8%”. ”E’ significativo – sostiene Ottaviani – che nel terzo trimestre si sia verificata un’ inversione di tendenza. In effetti, da luglio a settembre i ricavi dovuti ai turisti esteri sono aumentati del 2,8% contro una flessione nel primo trimestre del 18,5% e nel secondo trimestre del 6.6%. Molto positivo è stato l’ aumento degli introiti nel mese di settembre con un tasso del +10%. Se questo trend – conclude Ottaviani – si confermerà anche nell’ ultimo trimestre, potremmo realizzare un consuntivo 2002 valutario a livello di quello del 2001 quando abbiamo incassato 28.961 milioni di euro”.

News Correlate