martedì, 22 Settembre 2020

Enit, il bilancio 2004 non sarà positivo

A condizionarlo soprattutto la stagione balneare, mentre quella invernale sta andando bene

”Il 2004 non sarà un anno positivo per il turismo in Italia; il Veneto è una delle regioni che se la sono cavata meno peggio”. Lo ha detto il direttore generale dell’Enit (Ente nazionale per il Turismo), Piergiorgio Togni, intervenendo a Venezia al convegno ”Buy Veneto: un’idea, una realtà”. ”Quella che è andata veramente male – ha rilevato Togni – è stata la stagione balneare, e quella non è più possibile recuperarle, mentre sta andando benissimo quella invernale, grazie anche alle nevicate di questi giorni”. ”L’Italia deve puntare sulla qualità del prodotto – ha detto ancora il direttore generale dell’Enit – Non potremo mai competere con paesi che hanno costi di produzione molto inferiori se non puntando, appunto, sulla qualità”.
In merito al mercato cinese, Togni ha rilevato che avrà sicuramente grandi possibilità, ma che per ora è sottoposto a molti vincoli. ”Bisogna fare molta formazione – ha esortato – creare linee aeree”. Per quanto riguarda ”Buy Veneto – Veneto for You”, il workshop internazionale del turismo organizzato da Regione del Veneto e Centro estero delle camere di Commercio, Togni ha detto
che si tratta di una iniziativa che deve essere mantenuta e anzi presa ad esempio da altre manifestazioni del settore.

News Correlate