martedì, 2 Marzo 2021

Enit: ripresa nei mercati internazionali

Italia meta ambita da europei, giapponesi e indiani

Forte ripresa sui mercati turistici internazionali, soprattutto per il Sud Italia e le citta’ d’arte. Sono le previsioni dell’Enit per le prossime vacanze di Pasqua e primavera, che evidenziano in particolare il ritorno in Italia dei tedeschi, che preferiscono il nostro Paese a Spagna e Austria. Secondo un’indagine effettuata presso i tour operator, le prenotazioni dalla Germania verso l’Italia registrano incrementi tra il 10 e il 20%. Bene, inoltre, anche i mercati di Belgio, Olanda, Austria, Russia. Nel Belgio, l’Enit registra un aumento di richieste del 30% (rispetto allo stesso periodo dello scorso anno). Dall’Olanda, il movimento passeggeri verso il nostro Paese e’ in aumento del 10% nel periodo pasquale. Tra le mete preferite dagli olandesi, Roma, Milano, Catania, Palermo e Pisa. In Austria, invece, va segnalato un +10%, con punte del 15%, nelle vendite del prodotto turistico italiano. In Russia, in cui il periodo di vacanza ‘pasquale’ va dall’1 al 15 maggio, si registra un aumento della domanda del 30-35% per i tour delle citta’ d’arte e alcune destinazioni marine (Adriatico, Sicilia, Sardegna). Previsioni rosee anche per l’afflusso dai Paesi extra-europei. In particolare, in Giappone si prevede una forte crescita delle prenotazioni verso l’Italia, che conferma la posizione di prima destinazione tra le nazioni europee. I cinesi si preparano a viaggiare nella “settimana d’oro” del 1 maggio, in cui hanno 7 giorni di ferie. Secondo le previsioni, le presenze cinesi in Italia in quei giorni aumenteranno del 10%-15% rispetto al 2005. In India, invece, l’alta stagione per le partenze e’ il periodo fine maggio/giugno. Quest’anno l’Europa sara’ la destinazione piu’ gettonata dal turista indiano, con il 30% di vendite in piu’ per l’Italia.

News Correlate