mercoledì, 23 Giugno 2021

Enit, spendono più gli italiani all’estero che gli stranieri in Italia

Nel primo quadrimestre le “entrate” sono diminuite dello 0,4%

Nei primi quattro mesi del 2005 le
spese degli ospiti stranieri in Italia, pari a 7.181 milioni di
euro, sono diminuite dello 0,4% rispetto al 2004; quelle dei
viaggiatori italiani all’estero, per 5.028 milioni di euro, sono
aumentate del 2%. E’ quanto rende noto l’Enit, l’Ente nazionale
del turismo.
Nel primo quadrimestre 2005 si e’ avuto un saldo netto
positivo della bilancia turistica di 2.153 milioni di euro, a
fronte di uno di 2.279 milioni di euro dello stesso periodo
dell’anno precedente.
In crescita ad aprile le spese degli ospiti stranieri: sono
state pari a 2.168 milioni di euro, con un aumento dell’1,5%;
quelle dei turisti italiani all’estero, per 1.195 milioni di
euro, sono cresciute del 4,1%. In totale, sul bilancio complessivo del primo quadrimestre pesa la debacle di febbraio, quando si è registrata una contrazione addirittura del 20%, che ha pesato su tutto il periodo.

News Correlate