lunedì, 17 Gennaio 2022

Ente Messicano del Turismo, italiani muy bien

Gli incontri a Palermo e Taormina con gli adv siciliani

L’Italia conferma il suo amore per il Messico. Ormai stabilmente al primo posto della classifica dei viaggiatori a lungo raggio (100 mila visitatori fino ad agosto), i turisti italiani si preparano a vivere nuove vacanze nel paese del centro America. In questi giorni la direttrice dell’Ente del turismo messicano, Leda Argiedas, sta girando l’Italia in lungo e in largo per incontrare gli agenti di viaggi. E la scorsa settimana ha toccato anche la Sicilia, con due appuntamenti organizzati a Palermo e Taormina. Tour proseguito con Verona, Napoli, Ostia e Milano. Intanto i tour operator italiani fanno il pieno in Messico: “sono 85-90 quelli che lavorano sulla destinazione – spiega Arguedas – dai più piccoli e specializzati, che ci programmano soprattutto con itinerari e voli di linea, ai più grandi che hanno anche loro strutture: come il gruppo Alpitour, primo in arrivi da noi, o come Ventaglio, con lo splendido villaggio di Punta Maroma. E, naturalmente, anche con Sprintours che ha investito decisamente sulla destinazione e che, oltre alla costa caribeña, propone anche itinerari archeologici o coloniali in tutto il Messico”.

News Correlate