mercoledì, 27 Ottobre 2021

Entro fine anno in Sicilia seminario Ue-Cina

A ottobre il probabile accordo sull’apertura dei flussi turistici

Si svolgerà in Sicilia, alla fine dell’anno, un seminario sulle opportunità di investimenti offerte dalla Cina alle imprese Ue e viceversa. Lo annuncia il vice ministro alle Attività produttive, Adolfo Urso che, d’intesa con la commissione Ue, ha rivolto ieri la proposta al ministro del commercio cinese Lu Fuyuan, alla vigilia del vertice Asem dei ministri economici Europa-Asia. ”Il seminario si svolgerà dopo la visita di Berlusconi in Cina ad ottobre, precisa Urso nella quale si dovrebbe raggiungere l’auspicato accordo sull’apertura dei flussi
turistici Ue-Cina che darà impulso, tra l’altro, al movimento del turismo organizzato”. ”Che la Cina sia una grande opportunità di investimenti – continua Urso – lo rileva il fatto che è diventato il primo paese mondiale come capacità di attrazione di investimenti esteri e che il suo Pil corre come nessun altro”. Scopo del seminario, spiega Urso, sarà quello di presentare le rispettive legislazioni nazionali e comunitarie, oltre che le
agevolazioni in essere, individuando i settori più promettenti, tra i quali il vice ministro inserisce a colpo sicuro l’ hi-tech e la logistica.

News Correlate