domenica, 11 Aprile 2021

Eurofly, Anpac e Fit-Cisl scioperano il 26 ottobre

Stop dalle 12 alle 16 per violazioni contrattuali e decisioni unilaterali

Anpac e Fit Cisl piloti hanno
dichiarato le prime quattro ore di sciopero dei propri iscritti
che lavorano nella societa’ Eurofly dalle 12 del 26 ottobre
prossimo. Lo rende noto un comunicato congiunto in cui si spiega
che i piloti di Eurofly ”in una infuocata assemblea tenutasi
recentemente presso l’aeroporto di Malpensa hanno chiesto a gran
voce alle proprie strutture sindacali nazionali di porre in atto
ogni tentativo teso a ripristinare un corretto clima di
relazioni sindacali all’interno della compagnia”.
Nonostante Anpac e Fit Cisl ”abbiano fornito all’azienda nel
recente passato un contratto collettivo di lavoro moderno e
sfidante – si legge nella nota – Eurofly continua infatti a
porre in essere violazioni contrattuali e ingiustificati atti
unilaterali contro i propri piloti: recentemente e’ stato
licenziato un pilota in base ad una norma di compagnia gia’ da
tempo oggetto di contestazione ed in contrasto con quanto
previsto dal contratto”. Elementi qualificanti del contratto,
come la possibilita’ di volare su piu’ di un tipo di aeromobile,
”non sono ancora stati implementati o sono oggetto di
applicazione unilaterale e non condivisa ed inoltre l’azienda –
continua la nota – continua ad effettuare improprie
interpretazioni sulle voci retributive. Il tutto in un clima
interno molto teso, in netto contrasto con l’immagine moderna e
brillante che l’azienda sta cercando di propagandare
all’esterno”.
Anpac e Fit Cisl piloti osservano ancora che ”il recente
riconoscimento da parte di Eurofly di una neo-costituita
associazione fondata da piloti con incarichi di struttura
rappresenta un segnale estremamente preoccupante. Nonostante i
molteplici tentativi operati da Anpac e Fit Cisl piloti di
instaurare un dialogo costruttivo con il management Eurofly non
ha minimamente modificato il suo modo di operare. Cio’, nostro
malgrado, ci costringe ad azioni di tipo conflittuale a tutela
dei piloti”.

News Correlate