mercoledì, 3 Marzo 2021

Eurofly, estate 2005 all’insegna dei collegamenti diretti con New York

A partire da giugno voli diretti con Napoli, Palermo e Bologna

L’estate 2005 avvicina New York a Napoli, Bologna, Palermo: voli diretti tra l’aeroporto John F. Kennedy e gli scali dei capoluoghi campano, emiliano e siciliano saranno attivati in giugno dalla compagnia Eurofly. L’iniziativa e’ stata presentata dal Chief Commercial Officer di Eurofly Armando Brunini nella sede newyorchese della Regione Campania. Il collegamento con Napoli Capodichino si imperniera’ su tre voli settimanali su un Airbus 330 nuovo di zecca da 282
posti (26 in business class) da meta’ giugno a meta’ settembre. Due voli settimanali saranno diretti al Guglielmo Marconi di Bologna e un volo durante il week end portera’ passeggeri da e per Palermo Punta Raisi. Nel 2006 le stesse tratte saranno coperte da maggio a ottobre, nella considerazione che il 70 per cento del traffico transatlantico verso queste citta’ si concentra soprattutto in cinque mesi dell’anno. ”L’idea e’ ovvia: in Europa il traffico verso le cosidette citta’ secondarie cresce rapidamente, c’e’ dunque spazio per voli diretti che agevolino gli spostamenti sia per i turisti che per quanti viaggiano per motivi di famiglia”, ha spiegato Brunini. ”Le tariffe saranno competitive”, ha assicurato Brunini sottolineando che, in particolare sui voli da e per Napoli, il catering a bordo sara’ innovativo e attento alla tradizione
culinaria campana. ”E’ un’operazione importante perche’ permettera’ di promuovere in modo ancora piu’ efficace il turismo e le tradizioni culturali di Napoli e della Campania su un mercato particolarmente significativo come quello degli Stati uniti”, ha detto l’assessore alle attivita’ produttive della Regione Campania Gianfranco Alois a nome del presidente Antonio Bassolino. I voli di linea sulla tratta Napoli-New York partiranno martedi’, giovedi, e sabato, quelli della tratta New York-Napoli lunedi’, martedi, venerdi’. Il nuovo collegamento trisettimanale servira’ una domanda potenziale pari a circa centomila passeggeri l’anno derivanti dal traffico diretto tra le due citta’ e da quello di trasferimento verso altre citta’ americane attraverso l’aeroporto Kennedy.
Da Bologna si partira’ il lunedi, mercoledi’ e venerdi’ sera con ritorno martedi’, giovedi’ e domenica. Il volo del sabato sera portera’ a Palermo, con ritorno la domenica mattina su New York.

News Correlate