mercoledì, 3 Marzo 2021

Eurofly, l’Anpac teme la nascita di un nuovo sindacato piloti

Nei giorni scorsi ha visto la luce la nuova sigla, APPE

Anpac esprime stupore e preoccupazione per ”la nascita e l’avvenuto riconoscimento di una nuova sigla sindacale in Eurofly”. In una nota, il sindacato dei piloti spiega la propria sorpresa ”in quanto, nei numerosi contatti tra Anpac ed Eurofly alla quotidiana ricerca di soluzioni di comune soddisfazione per la categoria dei piloti e per l’azienda, mai e’ stato fatto cenno al riconoscimento di un nuovo soggetto sindacale”. La preoccupazione ”e’ grande – si legge nella nota – perche’ l’evento ci fa ricordare esempi di vettori che hanno fatto vivere ai piloti grandi preoccupazioni, uno per tutti la vecchia Volare Airlines, che ora vede i suoi manager coinvolti in pesanti azioni giudiziarie e i piloti tutelati da realta’ sindacali nazionali”. In Volare, infatti, ”amministrata dal comandante Soddu – spiega l’Anpac – i piloti erano riuniti nell’Anva (Associazione Naviganti Volare Airlines). Siamo fiduciosi che la serieta’ del management di Eurofly porti l’azienda ad una riflessione piu’ approfondita sull’opportunita’ di desistere dal riconoscimento dell’Appe (Associazione Professionale Piloti Eurofly), una associazione costituita per
lo piu’ da personale con incarichi di rilievo nella struttura aziendale, che nulla puo’ aggiungere all’attuale panorama sindacale che vede i piloti di Eurofly, il vettore charter guidato dal comandante Augusto Angioletti, adeguatamente rappresentati dall’Anpac e dalla Fit-Cisl Piloti”. L’Anpac, si legge ancora nel comunicato, ”che nel proprio statuto prevede una netta incompatibilita’ tra incarichi aziendali e sindacali, auspica dunque che si rinnovi un sano clima di relazioni industriali all’interno di Eurofly e che si
possano serenamente affrontare i temi propri di confronto, nell’ottica di garantire ai piloti condizioni di lavoro adeguate, traguardando prospettive di consolidamento e sviluppo del vettore”. Anpac comunque, ”nell’interesse dei propri iscritti e del futuro di Eurofly, vigilera’ affinche’ non vengano messe in atto pressioni improprie da parte di alcuno per costringere i piloti ad adesioni o dimissioni forzate e non esitera’ a denunciare alle competenti autorita’ qualunque atto ritenuto lesivo dei diritti sindacali dei propri piloti”.

News Correlate