venerdì, 26 Febbraio 2021

Federalberghi, ripresa nel 2004

Con allargamento Ue possibile incremento del 20%

Il turismo in Europa potrebbe aumentare del 15-20% al momento dell’allargamento dell’Unione europea. Lo ha riferito il direttore generale imprese della Commissione europea Pedro Ortun, in occasione dell’ Euromeeting 2003, dal titolo ”Regioni europee-Turismo e sviluppo sostenibile; dal globale al locale-Agenda 21 dalla teoria alla pratica”. Ortun ha specificato che attualmente nell’ Europa geografica
i turisti sono circa 380 milioni all’ anno, l’85% dei quali
provenienti da Paesi europei e il 15% da Paesi esterni. Per quanto riguarda invece il movimento turistico in Italia, il presidente di Federalberghi, Bernardo Bocca, ha sottolineato
che le aspettative per il 2004 sono particolarmente favorevoli, dopo due anni di forte crisi. ”Nel 2002 abbiamo registrato una diminuzione del 20% del turismo – ha detto – che si è ripetuta nel 2003. Ma per il 2004 prevediamo una ripresa del turismo giapponese e anche di quello nord-americano, che dovrebbero in parte farci recuperare quel 40% in meno registrato negli ultimi due anni”. Secondo i dati riferiti dal presidente di Federalberghi, continua invece la diminuzione delle presenze di turisti tedeschi (-5%) da attribuire non tanto allo scarso gradimento nei confronti dell’ Italia quanto alla crisi economica che ha colpito la Germania.

News Correlate