venerdì, 18 Giugno 2021

Federalberghi torna alla carica sul ministero del Turismo

Bocca, è necessario un coordinamento delle politiche regionali

Un ministero per le politiche turistiche in grado di interloquire a livello nazionale con le Regioni ed a livello soprannazionale con l’ Unione Europea: è
quanto torna a chiedere Federalberghi Confturismo attraverso il suo presidente Bernabò Bocca a Genova, in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’ edizione 2004 di Techotel-Hospitality. ”Non vogliamo togliere nulla alle Regioni – ha spiegato Bocca -, ma sentiamo il bisogno di un coordinamento delle
politiche regionali. E’ questo il ruolo che potrebbe essere svolto proprio dal ministero che noi chiediamo”. ”Ogni Regione ha un proprio standard di classificazione degli alberghi – ha proseguito il presidente di Federalberghi -;
questo significa una situazione molto disomogenea. Noi vorremmo ad esempio che si andasse verso una classificazione europea degli standard”. Bocca ha spiegato inoltre che ”l’ Italia è il Paese in Europa dove c’ è minore incidenza di catene alberghiere proprio a causa di questa disuguaglianza di regole”. ”Chi investe – ha concluso – vuole regole certe”.

News Correlate