mercoledì, 12 Agosto 2020

Federalberghi Veneto, l’aumento di italiani bilancia il calo di stranieri

In calo il turismo d’affari, torna in auge la pensione completa

Aumentano gli italiani, diminuiscono gli stranieri, emergono nuovi Paesi nel panorama turistico del Veneto. A Treviso anche gli alberghi pagano il prezzo della delocalizzazione delle imprese industriali e accusano l’assenza dei viaggiatori d’affari, soprattutto stranieri. Ovunque la vacanza si accorcia e dopo 30 anni – in particolare al mare – riprende piede la pensione completa, qualitativamente superiore rispetto al passato, sicuramente piu’ economica delle cene al ristorante. Queste sono alcune delle tendenze che emergono dal rapporto sul turismo negli alberghi della regione realizzato dalla Federalberghi Veneto per i mesi che vanno da aprile a giugno, con particolare riferimento a quest’ultimo mese, una sorta di ricognizione sulle sensazioni e le stime degli operatori del settore alberghiero per capire quali sono i mutamenti in atto nei turisti che scelgono le nostre localita’.

News Correlate