martedì, 1 Dicembre 2020

Federalberghi/2, il sistema italiano fra i primi al mondo

Bocca: “Ora spingere su promozione e tenere a freno il costo del lavoro”

Promuovere l’immagine dell’Italia all’estero e tenere sotto controllo il costo del lavoro. Ecco la ricetta di Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi, per far sì che il trend positivo registrato nel primo semestre dell’anno, secondo le stime dell’osservatorio, possa continuare. “I primi dati – ha commento Bocca soddisfatto – cominciano a confermare che il sistema turistico dell’Italia è tra i primi al mondo e il comparto alberghiero si attesta come la struttura portante”. Secondo Bocca si può parlare di “risultato lusinghiero” per il sistema ricettivo italiano, in grado di esprimere un rapporto qualità-prezzo eccellente “al punto da invogliare gli italiani ad andare meno all’estero e gli stranieri a scegliere di più l’Italia”. A questo punto però si impongono due linee strategiche: “da un lato condividiamo la proposta di alcuni economisti, per cui va tenuto sotto controllo il costo del lavoro – spiega Bocca – in quanto pur di fronte a una crescita dei pernottamenti i bilanci degli alberghi sono in calo, dall’altro auspichiamo che il governo riesca a reperire quelle risorse indispensabili per finanziare il rilancio dell’immagine turistica dell’Italia nel Mondo. Una ricetta che riteniamo vada nella direzione imboccata anche dalle recenti scelte dell’Esecutivo”.

News Correlate