venerdì, 18 Settembre 2020

Federtrasporto, segnali di ripresa a inizio 2006

Continua la crescita del traffico ferroviario e crocieristico, in ripresa il trasporto aereo

E’ un “un settore che cresce” quello dei trasporti passeggeri, anche se “con ritmi diversi ed alternati per le singole modalità”. E’ quanto sostiene Federtrasporto, in un’indagine congiunturale sull’andamento nei primi mesi del 2006, ed un bilancio del 2005. Così, dopo la ripresa del 2004, il traffico ferroviario di Trenitalia cresce ancora nel 2005 (+2,1% regionale, +4,5% media e lunga percorrenza), e nel primo trimestre 2006 (+4,6%, +0,8%). Per quanto riguarda il trasporto aereo, se lo scorso anno si era chiuso con una flessione dei traffico nazionale (-0,6%) bilanciato dai voli internazionali (+10,6), segnali diversi arrivano dai dati relativi al periodo gennaio-aprile 2006 (complessivamente +8.7%). Nei primi quattro mesi dell’anno, infatti, ha ricominciato a crescere anche il traffico interno (+7%), avvicinandosi alla crescita ancora sostenuta sul fronte internazionale (+10,2%). Il rapporto di Federtrasporto rileva anche che “la situazione appare positiva” nel trasporto marittimo, con un incremento della flotta di bandiera sia in termini di numero di navi che di passeggeri trasporti, con un complessivo +2% annuo. Forte l’aumento della domanda per le navi da crociera: +19% di passeggeri nel 2005, con una stima di ulteriore crescita del 16% nel 2006.

News Correlate