venerdì, 25 Settembre 2020

Federturismo, il provvedimento sulla competitività va finalizzato

Jannotti Pecci, è l’occasione giusta per far seguire alle enunciazioni i fatti

Il provvedimento sulla competitivita’ annunciato dal governo va finalizzato.
Lo ha affermato Costanzo Jannotti Pecci, presidente di Federturismo-Confindustria, Intervenendo a Roma all’inaugurazione della seconda edizione del master in Economia, Gestione e Marketing dei Turismi e dei Beni Culturali
dell’universita’ Luiss Guido Carli.
”Una nuova politica del turismo – ha detto Jannotti Pecci – e un rinnovato impegno per la promozione integrata del Paese sono necessari per il recupero di competitivita’ del sistema turistico italiano. Federturismo-Confindustria si aspetta che il provvedimento annunciato dal governo rappresenti una svolta per
il settore del turismo. Il 2005 deve essere l’anno dell’avvio della ripresa”. Per fare questo, afferma Federturismo, sono necessarie nuove risorse umane, nuovi manager, nuovi imprenditori e un rinnovato impegno pubblico. Federturismo-Confindustria – ha concluso Jannotti Pecci – ha chiesto a governo, parlamento e autonomie locali una politica per il turismo che ”consenta di realizzare i necessari coordinamenti e l’utilizzo virtuoso delle risorse destinate a questo settore che e’ in grado di produrre sviluppo ed occupazione. L’annunciato provvedimento per la competitivita’ e’ l’occasione giusta per far seguire alle enunciazioni i fatti”.

News Correlate