venerdì, 15 Gennaio 2021

Federturismo Ischia denuncia, la Caremar trasporta turisti e rifiuti

Bisentini aggiunge, in barba alle più elementari norme del trasporto marittimo

”In barba alle piu’ elementari norme del trasporto marittimo, la struttura pubblica di Caremar usa traghettare passeggeri e merci pericolose come i rifiuti, su una stessa nave”. La denuncia e’ del vice presidente della Federturismo dell’isola d’Ischia, con delega allo sviluppo del
termalismo, Bruno Bisentini, che aggiunge: ”Un biglietto da visita non esaltante per i turisti, e quanto agli isolani, una situazione certamente tutt’altro che gratificante”. ”In un momento di stagnazione, se non addirittura di recessione, del comparto turistico e termale che si registra in
Italia e sull’isola d’Ischia – dice Bisentini – invece di puntare sulla qualita’ dei servizi di supporto, quale il trasporto via mare, dobbiamo registrare una mortificazione da parte della struttura pubblica della Caremar”.
Secondo l’esponente dell’associazione, vengono in questo modo vanificati gli sforzi della comunita’ isolana, ”che sta cercando di far spostare il traffico delle merci pesanti e speciali durante gli orari notturni”. Annunciando di voler consegnare alle autorita’ competenti un dossier elaborato in merito alla ”promiscuita”’ ” dei trasporti Caremar, Bisentini conclude: ”Una scelta che non accetto, come responsabile isolano della Federturismo e come cittadino, considerando anche che esistono all’uopo navi e societa’ dedite al trasporto di merci ritenute pericolose”.

News Correlate