venerdì, 30 Ottobre 2020

Ferrara, primo semestre da record

Boom di presenze (20,7%) e arrivi (13,7%)

Boom di turisti a Ferrara: nel primo semestre 2004 le presenze sono aumentate del 20,7%, il dato migliore registrato negli ultimi dodici anni. In crescita
anche gli arrivi(+13,7%). L’elaborazione, compiuta dal Comune sulla base delle informazioni fornite dagli albergatori, segnala anche lo sviluppo di alcune nicchie di mercato, in particolare il cicloturismo e il turismo d’arte, legato al circuito delle città patrimonio Unesco. Le migliori performance, tra gli alberghi, riguardano i 4 stelle (+23,8%) e i 2 stelle (+52,3%). Nel complesso il settore alberghiero segna un +18,8%, l’extralberghiero un +31,2%. In quest’ambito spicca il 150% di aumento dei bed&breakfast. Il sindaco Gaetano Sateriale ha espresso grande soddisfazione, lamentando però il fatto che dallo Stato non arrivano contributi nè investimenti. ”Il problema è tanto più grave – ha detto – nelle città di medie dimensioni, che spesso hanno enormi potenzialità e scarse risorse. La strada da intraprendere è quella dei circuiti: bisogna integrarsi, mettendo in rete i patrimoni per attrarre i flussi”. Sateriale, che ricopre anche la carica di presidente dell’Associazione città italiane patrimonio mondiale dell’Unesco, ha segnalato il caro-prezzi del settore ristorativo-alberghiero. ”E’ necessario intervenire – ha spiegato – per stimolare formule (dai pacchetti all-inclusive alla modularità dei prezzi nella ristorazione) che correggano una tendenza che ci penalizza”.

News Correlate