martedì, 1 Dicembre 2020

Fiavet Lazio al fianco delle Istituzioni per rilanciare il turismo

Incentivazione dell’incoming e formazione gli obiettivi principali del 2005

La Fiavet Lazio ancora una volta in prima linea per la promozione turistica del territorio laziale. La Bit appena conclusa è stata solo l’ultima occasione per rinnovare il rapporto di stretta collaborazione dell’associazione con le principali istituzioni, ovvero la Regione Lazio, la Provincia ed il Comune di Roma.
“La presenza della Fiavet Lazio alla BIT con uno spazio espositivo presso lo stand della Regione Lazio testimonia la forte sinergia che stiamo attuando già da tempo con le Istituzioni, – ha sottolineato Cinzia Renzi, presidente di Fiavet Lazio – sinergia che porterà la Fiavet Lazio a investire maggiormente sul settore dell’incoming impegnandosi nello studio dei segmenti di mercato, dato che alcuni tra i più grandi tour operator ricettivisti sono nostri associati, e alla promozione dell’intero territorio laziale, dall’arte, alla costa fino all’enogastronomia. Stiamo anche studiando nuovi itinerari da promuovere insieme alla Regione Lazio nelle borse e fiere turistiche internazionali, tenendo presente i target di riferimento”.
Cinzia Renzi ha anche illustrato le iniziative della Fiavet Lazio in programma per il 2005. Tra i progetti in calendario, particolare attenzione sarà dedicata alla formazione. Dopo il successo già riscontrato, saranno organizzati nuovi seminari, probabilmente in collaborazione con l’EBT, Ente Bilaterale per il Turismo di Roma e del Lazio, per migliorare le competenze e la professionalità della categoria agenziale: tra i temi che verranno analizzati, l’accordo Basilea 2, la legge sulla privacy e l’office automation. Durante l’incontro è stato anche presentato il nuovo CD Rom “dove-come, Manuale per Operatori”, realizzato dall’APT di Roma in cinque lingue: il manuale, che contiene notizie ed informazioni riguardanti tutta la Regione, dalla ricettività agli eventi, è stato distribuito in occasione della BIT, e rappresenterà uno strumento indispensabile per gli operatori italiani ed internazionali che programmano Roma e Lazio.

News Correlate