martedì, 20 Aprile 2021

Fiavet, soddisfazione per la riunione con Iata

Mazzola: “Trovata l’intesa con i vettori aerei”

La prima riunione APJC tra vettori aerei e agenzie di viaggio è avvenuta “in un clima di ragionevolezza e con un atteggiamento costruttivo che ci ha permesso di fugare le preoccupazioni della vigilia”. Lo ha riferito il vice presidente vicario di Fiavet, Paolo Mazzola, commentando la lunga riunione APJC che si è svolta a Roma nella sede della Iata, presieduta da Ernesto Mazzi. Il più caldo tra i temi all’ordine del giorno era quello relativo al riconoscimento delle qualifiche professionali e quindi del possesso dei relativi punteggi. Dopo una lunga discussione, la commissione ha approvato una mozione che da un lato chiede alle associazioni di categoria di
voler favorire l’afflusso dei dati sui punteggi alla Iata, dall’altro impegna la Iata stessa ad un utilizzo conoscitivo delle informazioni ricevute. “Bisogna riconoscere appieno l’esperienza maturata – ha detto Mazzola – e dare soluzioni poco costose, se ci sono esigenze di formazione. Che i biglietti
vengano emessi secondo le regole è interesse di tutti, così come tutelare le imprese serie, insegnare davvero il mestiere ai giovani che cominciano e colpire l’abusivismo e le pratiche scorrette”.

News Correlate