sabato, 4 Dicembre 2021

Filcams Cgil, decise altre 16 ore di sciopero

Soluzione ancora lontana sia a livello economico che normativo

L’assemblea delle strutture e dei delegati del turismo ha deciso altre sedici ore di sciopero per il rinnovo del contratto nazionale del turismo. Lo rende noto la Filcams Cgil, la federazione dei lavoratori del commercio, turismo e servizi. La valutazione che l’assemblea fa del negoziato in corso è completamente negativa. La circolare alle strutture periferiche spiega che ”la trattativa continua a segnare pesanti differenze con le varie controparti sui diversi punti della piattaforma sia sugli aspetti economici che normativi”. E dunque, ”dopo la buona riuscita degli scioperi e delle manifestazioni svolte nelle scorse settimane, si rende necessario un nuovo calendario di mobilitazione e di scioperi a partire dallo stato di agitazione da proclamare in ogni regione”. Sono previste 16 ore di sciopero nei mesi di maggio e giugno: 8 ore articolate a livello regionale e altre 8 ore con manifestazione nazionale. Per la rete autostradale l’articolazione dello sciopero sarà decisa dalle segreterie di Filcams, Fisascat e Uiltucs.

News Correlate