sabato, 26 Settembre 2020

Fincantieri Palermo, nuovo piano industriale

L’ad Bono rassicura sul mantenimento del livello occupazionale

Il nuovo piano industriale per lo stabilimento Fincantieri di Palermo dovrebbe essere presentato e discusso con i sindacati entro un mese. Tra gennaio e febbraio, sono in programma due incontri alla presenza anche di Fintecna e dell’Autorita’ portuale, per chiarire la destinazione di alcune aree. Sono questi i risultati di una riunione, che si e’ svolta a Palermo tra l’azienda e i rappresentanti sindacali. All’ordine del giorno c’erano proprio le questioni relative alla definizione della missione dei cantieri navali e dei carichi di lavoro. L’amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, ha affermato che sara’ mantenuto il livello occupazionale del cantiere, in cui oggi lavorano circa 560 operai. Nel piano industriale, inoltre, sara’ ribadita la doppia missione nel cantiere: costruzioni e riparazioni e trasformazioni. “Negli ultimi quattro anni – ha ricordato infine Bono – sono stati investiti diciotto milioni di euro per l’efficientamento del cantiere”.

News Correlate