lunedì, 26 Luglio 2021

Finmeccanica, mega commessa Boeing per Alenia

Dovrà realizzare componenti per 150 787 Dreamliner

Alenia Aeronautica (controllata di
Finmeccanica) ha ottenuto dalla Boeing un primo ordine per
realizzare componenti per 150 aerei 787 Dreamliner per un
controvalore pari a 1,1 miliardi di dollari (900 milioni di euro
circa). Lo rende noto un comunicato della Finmeccanica spiegando
che insieme con Boeing ha firmato il contratto definitivo per la
partecipazione di Alenia al programma dell’aereo
‘superefficiente’. Finmeccanica sottolinea che ”si
tratta di uno dei piu’ significativi accordi conclusi sinora nel
settore dell’aeronautica civile”, settore in cui il 787
rappresenta attualmente il programma piu’ avanzato e costituira’
la soluzione di riferimento per lo sviluppo strategico delle
compagnie aeree nei prossimi decenni. Dal momento del lancio
commerciale del programma, avvenuto nell’aprile del 2004, la
Boeing ha gia’ raggiunto ordini per 143 esemplari del 787 e 109
impegni di acquisto provenienti da 20 compagnie aeree di tutto
il mondo.
In aggiunta al contratto iniziale – che prevede che Alenia
Aeronautica svolga attivita’ di ricerca e ingegneria presso
Pomigliano d’Arco (Napoli), nonche’ programmi di sviluppo e
produzione presso gli impianti di Taranto-Grottaglie e di Foggia
þ la societa’ di Finmeccanica, in base al nuovo accordo,
effettuera’ presso il proprio laboratorio strutture di
Pomigliano d’Arco le prove statiche e a fatica dei piani di coda
realizzati nell’impianto foggiano. Il nuovo accordo consentira’
ad Alenia Aeronautica di contribuire maggiormente con il proprio
know-how tecnologico al programma aeronautico di Boeing, per il
quale l’azienda italiana ha investito oltre 500 milioni di euro
nei prossimi tre anni.

News Correlate