mercoledì, 25 Novembre 2020

Fiumi, Terme e Congressi nel futuro della Lombardia

Pubblico e privato mettono a sistema il patrimonio del territorio

Il fiume Po, l’Adamello, le terme, i laghi di Garda e Maggiore, il sistema congressuale. Sono questi i sei fiori all’occhiello, per i quali sono state investite risorse per 8 mln di euro, su cui la Lombardia punta per attrarre i turisti. Turisti di passaggio, che si fermano a Milano e dintorni solo per pochi giorni per questioni di lavoro. I progetti sono stati messi a punto alla luce della nuova legge regionale sul turismo, che ha istituito il concetto di ‘sistemi turistici’ come sintesi di un programma di promozione di soggetti pubblici e privati.

News Correlate