mercoledì, 27 Ottobre 2021

Fontanarossa: Adoc, chiarezza su condizioni scalo

Enav, atterraggio regolare fino a fondo pista

A seguito dell’ uscita fuori pista dell’ aeromobile tedesco all’ aeroporto di Fontanarossa, a Catania, il presidente dell’ Adoc, Claudio Melchiorre, ha chiesto la convocazione delle associazioni dei consumatori per discutere sulla sicurezza dello scalo. “Chi atterra a Fontanarossa – scrive Melchiorre in una nota – si sorprende per le brusche frenate in atterraggio da parte dei piloti. Questi elementi sono da mettere in relazione all’incidente? – si chiede il presidente dell’ Adoc – Chi deve
informare i consumatori sulla reale situazione della sicurezza, e i parenti in attesa nell’aerostazione?” “A noi consta – continua Melchiorre – che nessuna particolare misura è stata chiesta o adottata per dare garanzie circa la sufficiente lunghezza della pista”. L’adoc ha anche anticipato di avere appena eseguito una ricerca sull’ aeroporto di Fontanarossa, che sarà presentata
nei prossimi giorni alla stampa, “dalla quale si evincono gravi carenze sul piano dell’ attenzione e tutela del consumatore”. Tono assolutamente diverso, invece, per il comunicato dell’Enav, dove si spiega che l’Airbus proveniente da Dusseldorf è atterrato alle 16,16, finendo la sua corsa di
atterraggio regolarmente fino a fondo pista. Lo comunica l’Enav spiegando che “nel rigirarsi per tornare indietro e liberare la pista attraverso la via di rullaggio che porta al parcheggio, è slittato con il ruotino anteriore sulla striscia erbosa nelle vicinanze della pista”. L’Enav afferma inoltre che
l’aeroplano, con l’utilizzo del trattore, è stato correttamente riposizionato sulla pista ed ha quindi raggiunto il parcheggio autonomamente.

News Correlate