martedì, 15 Giugno 2021

Galileo Sigma, il business travel e la tecnologia

Pubblicato libro su servizi, mercato e attori del business travel

I servizi avanzati per il Corporate Travel non sarebbero possibili senza il contributo del know-how tecnologico dei GDS. Dichiara Ferdinando Dandini, amministratore delegato di Galileo Sigma, da 20 anni GDS leader in Italia: “Sono molti anni che abbiamo il piacere di collaborare con Luca Patané, nella nostra partnership con Uvet American Express Corporate Travel, che è notoriamente una specialista nei servizi avanzati di BT. Quando Luca ci ha parlato per la prima volta del suo progetto di realizzare un volume sui servizi, il mercato e gli attori del Business Travel, il primo di questo genere in Italia, non potevamo che esserne entusiasti, visto che, prima di tutti gli altri, fin dal 1983, siamo stati il braccio tecnologico per gli operatori che erogano servizi avanzati di Business Travel.
Oggi il libro è uscito, e siamo lieti di aver collaborato alla sua realizzazione, quanto meno come testimoni di un settore sempre più importante ed essenziale come la distribuzione elettronica. Il libro traccia, dopo un ampio excursus sui GDS, uno scenario di crescente integrazione tecnologica, esposta in particolare nel capitolo “Il mantra dei sistemi integrati”. Galileo, che ha perseguito per decenni la “system integration” nei suoi servizi all’intermediazione, oggi, come partner di Cendant Corporation, investe e continuerà ad investire in tecnologia e soluzioni all’avanguardia, estremamente flessibili.”
Di queste soluzioni il libro di Francesca Tommasi e Luca Patanè tratta ad esempio nella tabella a pag. 183. I sistemi di self-booking realizzati da Galileo per il Business Travel sono tre (solo i primi due sono destinati anche al mercato italiano): Special Agent,
Highwire, Corporate Travelpoint.

News Correlate