venerdì, 26 Febbraio 2021

Gesap, accelerate e frenate nei collegamenti internazionali

Buone notizie sul Palermo-Parigi, frenata sul Palermo-Algeri

L’aeroporto internazionale Falcone e Borsellino di Punta Raisi continua la sua crescita, soprattutto in campo internazionale, ma accanto a tante “accelerate” bisogna registrare anche qualche brusca frenata. Dal 1 maggio, come è noto, partirà il Palermo-Londra, operato da Ryanair. A breve sarà ufficializzato il vettore che effettuerà il Palermo-Mosca, mentre sul Palermo-Parigi si delineano due scenari. Uno prevede l’ingresso sul campo della trattativa di Alitalia che potrebbe effettuare il volo diretto, grazie anche alla collaborazione con Air France. In questo caso, fonti interne al Cda Gesap fanno intendere che l’ex compagnia di bandiera sarebbe la preferita, per affidabilità e servizio. Il tutto, però, dipende dai reali piani di Alitalia, perché se la compagnia crede ciecamente sulla destinazione porterà adeguati flussi turistici, la Gesap potrà rinunciare senza grossi sussulti ai mancati introiti relativi all’handling. Viceversa la scelta potrebbe ricadere ancora su Ryanair, che effettuerebbe il Palermo-Parigi, via Ancona. Per una destinazione che entra una che, per il momento, esce o quantomeno rimane bloccata. Si tratta del Palermo-Algeri, che al momento non offre le adeguate garanzie alla società di gestione dell’aeroporto palermitano.

News Correlate