mercoledì, 25 Novembre 2020

Giappone, in aumento le prenotazioni per l’estate

Fino al 20% in più rispetto al 2005 per i viaggi in Europa

Secondo un sondaggio giapponese sulle prenotazioni dei viaggi all’estero realizzato nella settimana dal 17 al 22 maggio, il trend di questa estate è molto positivo soprattutto per i mesi di luglio e agosto. E se giugno è diventato un mese problematico per l’effetto dei Mondiali di calcio in Germania, per luglio e agosto le prenotazioni dei giapponesi registrano aumenti tra il 10% e il 20% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La tendenza per il viaggio in Europa è positiva ed allineata alla tendenza generale, soprattutto per quei pacchetti destinati ai piccoli numeri e con migliore qualità che risultano in aumento anche del 50%. E mentre i giovani tra i 20 e i 29 anni preferiscono spendere i soldi in cellulari, i “Baby Boomers” stanno diventando il segmento più interessante e più promettente per il mercato turistico giapponese. Appunto la generazione dei 57-59enni, nati subito dopo la fine della guerra, stanno entrando in età pensionabile ed hanno una disponibilità economica elevata ed un grande interesse sul come utilizzare il tempo libero, soprattutto nei viaggi all’estero, che una volta non potevano effettuare in quanto dedicavano tutto il loro tempo al lavoro.

News Correlate