martedì, 20 Ottobre 2020

Gli inglesi non vogliono partire: adv in crisi

Durante il mese del Mondiale di calcio poche richieste per viaggi all’estero

Tempi duri per le agenzie di viaggio inglesi. A poco più di due settimane dall’inizio della Coppa del Mondo di Calcio in Germania, i britannici non sembrano intenzionati a lasciare il proprio Paese nel mese del Mondiale nonostante le compagnie abbiano messo sul mercato pacchetti estremamente competitivi per trascorrere le vacanze all’estero. Anche se un portavoce dell’Associazione britannica agenti di viaggio (Bta) ha comunque ricordato, in un’intervista al quotidiano Times che negli anni del Mondiale la febbre del calcio provoca sempre un fisiologico calo nelle vendite per il periodo delle partite, e ha aggiunto: “Il giorno in cui l’Inghilterra verrà eliminata, la gente alzerà la cornetta e prenoterà immediatamente le vacanze per risollevarsi il morale”.

News Correlate