venerdì, 5 Marzo 2021

Grandi Navi Veloci, nel 2003 il fatturato cresce del 10%

Entro fine marzo i dati relativi a utili, costi e indebitamento

Fatturato 2003 a 215 milioni di euro (+10%) per Grandi Navi Veloci, la compagnia di traghetti di Aldo Grimaldi quotata al mercato telematico della Borsa italiana ed attiva con numerose linee nel Mediterraneo occidentale. I passeggeri sono stati 1.193.000 (+4,9% sul 2002) ed i metri lineari di veicoli commerciali trasportati sono stati 2.073.000 (+12,9%). I dati preconsuntivi dell’ esercizio 2003 sono stati approvati dal consiglio di amministrazione della società, che non ha però reso note altre indicazioni finanziarie come utili, costi e indebitamento. I dati definitivi di bilancio saranno comunicati entro la fine di marzo. Gli incrementi registrati sia sul fronte dei passeggeri che delle merci – informa una nota della compagnia – sono anche da ricondurre al passaggio di gestione per l’intero esercizio della tratta Genova-Tunisi da Grandi Traghetti a Grandi Navi Veloci, all’avvio dal primo ottobre della tratta Civitavecchia-Palermo e all’entrata in esercizio della M/n Suprema, il cruise ferry con una capacità di tremila passeggeri, 50.000 tonnellate di stazza lorda e 30 nodi di velocità.

News Correlate