domenica, 11 Aprile 2021

Grido d’allarme degli albergatori di Napoli

Gentile, la recrudescenza della criminalità allontana i turisti

”Al momento disdette non ci sono state, ma siamo seriamente preoccupati per il futuro. Il turismo lo si può fare in condizioni di serenità. Quanto sta accadendo in città non è colpa del sindaco, ma la Iervolino avrebbe potuto accorgersi prima che la recrudescenza della criminalità possa avere contraccolpi sul terrore”. Pasquale Gentile, presidente degli albergatori di Napoli, lancia l’allarme. ”Le immagini e le notizie di quanto sta accadendo a Napoli fanno il giro del mondo – spiega Gentile – e certamente un turista non viene affatto incoraggiato a venire qui”. La prova? ”Ad esempio per la mostra del Caravaggio – spiega – ci aspettavamo una presenza più sostenuta di turisti, invece i
risultati finora registrati non sono affatto esaltanti. Se non c’è serenità non c’è turismo. Ora si faccia qualcosa per il futuro”.

News Correlate