venerdì, 27 Novembre 2020

Hilton International e Krunghthep Rimnam Limited, nuove aperture a Bangkok

Nel 2005 toccherà al Millennium e nel 2006 il Krabi Resort and Spa

Hilton International ha siglato un accordo con Krungthep Rimnam Limited per la gestione del Millennium Hilton Bangkok, struttura ultra-moderna di 542 camere, progettato da BARstudio (sotto la direzione del designer di fama mondiale Tony Chi) e posizionato lungo le rive del fiume Chao Phraya di Bangkok. L’apertura è prevista nel secondo trimestre del 2005.
M.R. Chatu Mongkol Sonakul, Chairman, di Krungthep Rimnam Limited ha espresso la sua soddisfazione nel poter affidare a Hilton International il compito di portare l’hotel a raggiungere i più alti standard di ospitalità, per la quale la Tailandia è da anni famosa.
Koos Klein, Presidente Hilton International per Middle East e Asia Pacific ha dichiarato: “Siamo contenti di riportare il marchio Hilton in quella che penso sia la più famosa città dell’Asia. Questo hotel contribuirà in modo significativo all’espansione di Hilton in Tailandia e sarà una sorta di rampa di lancio a cinque stelle verso i nostri Resort Hilton e Conrad di Phuket, Krabi e Hua Hin. Insieme a Krungthep Rimnam Limited costruiremo, nella zona del fiume di Bangkok, un fantastico e moderno albergo”.
L’hotel guarda verso il movimentato fiume Chao Phraya, e tutte le camere offrono una vista sul corso d’acqua e sull’Emerald Buddha verso nord, e sullo skyline di Bangkok verso sud. L’hotel è situato appena fuori la zona di CBD e a pochi minuti dai palazzi storici, dai vibranti caffè del lungofiume e dalle attrazioni turistiche.
Saranno a disposizione due ballroom (con capienza a teatro di 500 e 250 persone) e un Hilton Meeting Floor per i mercati corporate e incentive. Una scelta di tre ristoranti tematici, un health club e una full-service spa diventeranno presto un punto di riferimento per gli ospiti internazionali e per i residenti di Bangkok.
Koos Klein ha aggiunto: “Faremo del Millennium Hilton Bangkok un must per l’intrattenimento e la ristorazione, per gli ospiti e per i residenti. Lanceremo anche in Tailandia lo stesso concetto di locale del trendy e premiato Zeta Bar di Londra e un secondo bar al 32° piano, creativamente decorato e con vista panoramica sul fiume”.
L’albergo è stato progettato da BARstudio, noto nome australiano dell’interior design per progetti di hotel e ristoranti. Stewart Robertson, titolare di BARstudio, ha spiegato che il concetto su cui si basa lo stile della struttura è rilassante, contemporaneo, accessibile e adeguato alle richieste di personalizzazione e raffinatezza del cliente di oggi.
Commentando la rapida espansione di Hilton in Tailandia, Klein ha dichiarato che tale crescita si basa sulla sempre più importante valenza della Tailandia come una delle più grandi destinazioni asiatiche per il turismo, e anche sull’abilità del governo tailandese di continuare a costruire le giuste infrastrutture per attirare e ospitare i turisti internazionali. L’hotel sarà presto la meta soprattutto di viaggiatori provenienti da Italia, Gran Bretagna, Germania, Scandinavia e Giappone.

News Correlate