lunedì, 17 Giugno 2024

I più bei yacht d’epoca in Sicilia

Marsala ospita, il 3 e 4 luglio, i VIP del Tropheé Bailli de Suffren

Si terrà domani, giovedì 19 giugno, alle ore 12, presso la sala convegni del Complesso Monumentale San Pietro (via Ludovico Anselmi Correale – Marsala) la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione del Tropheé Bailli de Suffren , la regata-crociera riservata alle imbarcazioni d’epoca che partirà il prossimo 28 giugno da Saint-Tropez e che farà tappa al Circolo Velico di Marsala (il 3 e 4 luglio) prima di ripartire alla volta di Malta. Alla conferenza stampa saranno presenti Giulia Adamo, presidente della Provincia
di Trapani; Eugenio Galfano, sindaco di Marsala; Andrea Baiata, presidente del Circolo Velico Marsala; e Cristina Busi Ferruzzi Il Tropheé Bailli de Suffren, organizzato dalla Mare Nostrum Racing Club in collaborazione con la Société Natique de Saint Tropez, lo Yacht Club Porto Rotondo, il Circolo Velico Marsala e il Royal Malta Yacht Club e con il sostegno del Comune di Marsala, vuol riproporre lo spirito dei cavalieri- corsari, dei ‘gentlemen del mare’ del XX secolo, delle ‘carovane’ e allo stesso tempo quello dello yachting classico, nel ricordo di uno dei più grandi marinai della storia francese: Pierre André de Suffren, detto ‘Amiral Satan’, Signore di Saint Tropez, Capitano Generale, Bailli Gran Croce e
Ambasciatore dell’Ordine Sovrano di Malta, nonché Vice Ammiraglio di Francia sotto Luigi XVI.
E’ per questo motivo che il percorso, lungo 530 miglia con due scali intermedi (Saint-Tropez- Porto Rotondo – Marsala – Malta), è stato progettato sulle
rotte storiche e tradizionali della marineria. Alla regata parteciperanno venti imbarcazioni tra le più belle delle classiche abitabili con equipaggi di spicco internazionale: velieri di stazza Cim, velieri ‘Spirit of Tradition’ e imbarcazioni di altre classi che hanno come dotazione di base minima quella prevista per la seconda categoria della Marina mercantile francese.

News Correlate