mercoledì, 24 Febbraio 2021

I turisti snobbano Scoglitti

Vittoria : gli operatori tirano le prime somme e non nascondono la preoccupazione

Che cosa trovano il turista e il villeggiante che in questo momento scelgono di trascorrere qualche giorno a Scoglitti? Indubbiamente il mare, una spiaggia immensa e libera da lottizzazioni come invece succede in molte altre realtà, la possibilità di fare delle lunghe e salutari passeggiate. Sicuramente tanti bar e gelaterie, ristoranti e pizzerie, ma anche locali estivi sulla spiaggia dove poter affittare ombrelloni e poter consumare, accompagnati dalla musica e dal fruscio delle onde, pasti caldi e freddi fino a tarda ora. Non manca qualche negozio dove fare shopping o comprare il souvenir da riportare a casa. Probabilmente la possibilità di fare un po’ di sport presso strutture pubbliche o private, ma anche all’aria aperta. Ma per il resto, stando a quella che è la situazione del momento e a sentire gli albergatori, c’è veramente poco da stare allegri. Di turisti al momento se ne sono visti pochi anche se qualche presenza in più è prevista con il cosiddetto esodo del lunedì di San Giovanni. I proprietari dell’«Aghatae Hotel» registrano un calo di presenze rispetto agli anni passati, mentre le previsioni non sono affatto rosee se si esclude un po’ il mese di agosto. «Questo perché ai problemi mai risolti se ne vanno aggiungendo altri come la carenza della pulizia nelle strade .Va invece un po meglio per gli alberghi che si trovano sul mare. «Ma – dicono alla reception dell’hotel “Mida” – gli ospiti presenti sono in calo se si fa un confronto con lo stesso periodo degli anni passati. Attualmente ci sono solo italiani. Di questi quelli che provengono dal nord si fermano almeno una settimana, gli altri, per lo più siciliani dell’entroterra, privilegiano i fine settimana. Chi sceglie la frazione in questo periodo – aggiungono – lo fa solo per il mare e il clima. Quindi gente che si accontenta di poco e senza particolari pretese. Ma quello che quasi tutti i clienti lamentano, anche attraverso reclami scritti ,è che le spiagge come le strade sono sporche, mentre le docce non funzionano».

News Correlate