lunedì, 18 Gennaio 2021

Iata, Low Cost piace anche a manager

Un terzo dei business travellers ha scelto queste compagnie

L’appeal delle low-cost guadagna anche chi viaggia per affari: circa un terzo dei business travellers, infatti, ha dichiarato che nell’ultimo anno ha scelto queste compagnie attratto proprio dai vantaggi economici che garantiscono. Lo annuncia la Iata che si appresta a pubblicare il Corporate Air Travel Survey 2002 che quest’anno sarà focalizzato sugli effetti delle accresciute misure di sicurezza, sul ruolo delle compagnie low-cost e dei servizi di video conferenza. Per questi ultimi servizi, annuncia la Iata, risulta che il 37% di chi viaggia per affari ha scelto di utilizzare la video conferenza per risparmiare tempo e denaro. Per quanto riguarda invece la sicurezza, il rapporto evidenzia che l’81% di chi si muove per lavoro gradirebbe usufruire di avanzate tecnologie di riconoscimento biometrico negli aeroporti. Chi viaggia per affari, in generale, mostra un crescente interesse per i servizi business in volo, indicando come prioritari quelli di connessione ad internet. Tre manager su cinque hanno infatti dichiarato di essere favorevoli a pagare un supplemento di costo del biglietto per avere connessioni e-mail ed internet.

News Correlate