giovedì, 5 Agosto 2021

Iata, traffico aereo in ripresa a luglio

Il costante recupero potrebbe portare a eguagliare il 2002

Traffico aereo in quota nel mese di luglio. Il trasporto passeggeri internazionale è infatti cresciuto del 3,6% rispetto a luglio di un anno fa. Lo segnala la Iata, nel diffondere i dati preliminari. ”I dati di luglio dimostrano che il traffico aereo è sulla strada della ripresa – ha detto Luigi Bisignani, direttore generale e Ceo di Iata –
sebbene i livelli siano ancora inferiori a quelli del 2002, tuttavia è possibile ipotizzare una chiusura d’anno a meno 2% rispetto al 2002”. La crescita di luglio – segnala la Iata – è particolarmente significativa rispetto al mese precedente che aveva segnato invece una flessione del 12,4% confrontato con giugno 2002. Da gennaio a luglio 2003 il totale del traffico si attesta comunque ancora inferiore di 6,5 punti percentuali rispetto ai livelli del 2002. Significativa la performance delle compagnie aeree asiatiche, colpite dalla Sars. A luglio hanno registrato una flessione del 14% rispetto a luglio 2002, ma a giugno le perdite avevano raggiunto -32% anno su anno.

News Correlate