martedì, 30 Novembre 2021

Il «Rampitour» riparte dalla Valle di Non

La stagione agonistica della mountain bike inizia domenica 2 maggio

La Valle di Non, nota per le sue mele, è anche una zona capace di offrire suggestive escursioni tra boschi, prati e castelli medievali. Una meta ideale per chi fa dello sport, e in particolar modo per gli appassionati di mountain bike. Non è dunque un caso se il più importante circuito italiano riservato alle mtb (il «Rampitour») da otto anni prenda il via proprio qui.
La gara di apertura è la «Rampibike», in programma domenica 2 maggio, il cui percorso fra i meli in fiore si apre e si chiude nel paese di Cavareno. La sua lunghezza è di 43 chilometri con un dislivello di 1050 metri per 18,6 km di salita; il tracciato si sviluppa inizialmente sul fondovalle e quindi si inerpica fra le verdi abetaie dell’Alta Val di Non, andando a toccare il Lago Smeraldo, il caratteristico canyon Rio Sass e il Dolomiti Golf Club di Sarnonico, dove è prevista la premiazione finale.
È una gara impegnativa, che nel suo albo d’oro vanta i nomi di alcuni tra i più forti specialisti italiani, quali Belloni, Bruschi, Checuz, Martinez, Debertolis, Dehò e, tra le donne, Bertossi, Hober e Giacomuzzi. Ritorna fedele all’appuntamento della vigilia di sabato 1 maggio anche la manifestazione per i più giovani, la «Mini Rampibike», un’occasione di incontro e di educazione per i ragazzi che usano la bicicletta come mezzo ecologico, socializzante e sportivo.
Info: 0463.830133 –

News Correlate