domenica, 11 Aprile 2021

Il Tesoro Usa indaga sui prestiti alle compagnie aeree

Utilizzati solo 1,5 Mld di dollari dei 10 a disposizione

Il Dipartimento del Tesoro statunitense ha avviato una indagine sulle attività dell’Air Transportation Stabilization Board, l’organismo creato dal governo per sostenere economicamente le compagnie aeree americane all’indomani degli attentati abbattutisi su New York e Washington l’11 settembre 2001. L’avvio delle indagini – confermato da diverse società del settore, raggiunte da richieste formali di informazioni da parte del Dipartimento – mira a verificare la regolarità delle erogazioni di danaro compiute dall’organismo in seguito alle domande di aiuto inviate dalle compagnie aeree. Alla scadenza del giugno 2002, sono state 16 le aziende dei cieli che hanno presentato domanda per riavere un prestito, tuttavia la Air Transportation Stabilization Board è apparsa decisamente misurata nelle concessioni. Dei 10 miliardi di dollari a sua disposizione, sino ad ora ne
ha utilizzato poco meno di 1,5: 900 milioni di dollari in
prestiti garantiti sono finiti nelle casse della Us Airways, mentre 445 in quelle della American west Airlines.

News Correlate