domenica, 17 Gennaio 2021

Il Trentino lancia Nordick Skipass

Trecento chilometri di piste a disposizione degli amanti del fondo

E’ Trentino Nordic Skipass la
novità per gli appassionati del fondo: con una sola tessera gli
amanti dello sci nordico potranno accedere ai nove principali
centri della Provincia di Trento: Viote del Monte Bondone, Lago
di Tesero, Passo Lavazè, San Martino di Castrozza, Passo Cereda
(Primiero), Passo Coe (Folgaria), Lavarone, Campo Carlo Magno
(Madonna di Campiglio) e Vermiglio.
Trentino Nordic Skipass darà accesso a circa 300 chilometri
di piste, con centri dotati di locali per sciolinatura, ristoro,
spogliatoi e scuole di sci. Tra i più moderni quello delle
Viote del Monte Bondone gestito da Asis (Azienda speciale per la
gestione degli impianti sportivi del Comune di Trento),
ristrutturato con un investimento di circa 500mila euro. Il
centro è dotato di ristorante e di spogliatoi con docce.
Lo skipass dello sci nordico ha un costo di 70 euro in
versione stagionale e 25 in formato settimanale e garantisce,
tra l’altro, un ingresso gratuito al Mart di Rovereto ed in
alcune cantine e distillerie del Trentino. Varie le tipologie di
proposte sino al formato famiglia per nuclei con quattro o più
persone, del costo massimo di 140 euro. ”Si tratta di
un’offerta qualitativa in linea con le richieste dei nostri
ospiti – ha chiarito l’assessore provinciale al Turismo, Tiziano
Mellarini -, attratti sempre piu’ da uno sport destinato ad
essere praticato fuori dallo stress quotidiano”.

News Correlate