domenica, 25 Ottobre 2020

Il Trentino si prepara al boom dello sci di fondo

I tracciati aperti al momento sono 15, presto saranno 500

La prima neve è caduta e gli appassionati dello sci possono finalmente cominciare a praticare il loro sport preferito. Per chi ama lo sci di fondo, una delle discipline sciistiche più vicine alla natura e a minor impatto ambientale, il Trentino ha già aperto alcuni tracciati: a Passo Coe sull’Altopiano di Folgaria (cinque chilometri), in Val di Sole presso il Centro Fondo Vermiglio (tre chilometri) e infine in Val di Fiemme a Passo Lavazé (7 chilometri).
Il Trentino, per lo sci di fondo, offre molte opportunità: a pieno regime sono ben 480 i km di piste, mantenuti costantemente battuti e tracciati sia per chi utilizza il tradizionale passo alternato, sia il più moderno passo pattinato: centinaia di chilometri che si snodano fra i luoghi più suggestivi della provincia.
Sono numerose le località che si sono dotate di veri e propri “Centri del Fondo”, strutture provviste di locali per il ristoro, la sciolinatura e generalmente una scuola: basti pensare al Monte Bondone, al Centro del Fondo del Lago di Tesero o di Passo Lavazè, oppure alla zona di Folgaria. In alcuni Centri attrezzati, per accedere alle piste, si chiede il pagamento di un ticket come contributo alle spese di manutenzione delle piste.
Per chi, oltre a cimentarsi direttamente, vuole anche ammirare le imprese dei campioni il Trentino riserva manifestazioni sportive nazionali e internazionali prestigiose, come la Marcialonga e la MiniMarcialonga, la Millegrobbe, il Trofeo Topolino, la Lavazehiito di Passo Lavazé, la Lavazeloppet e il Trofeo del Barba con la combinata sci di fondo (al Lago di Tesero) e sci alpino (all’Alpe di Pampeago). Per non dimenticare il Campionato Mondiale della Polizia che si svolgerà in marzo a Passo Coe.
Per chi vuole imparare, per chi vuole perfezionarsi, sono poi molte le scuole di sci di fondo, dove esperti maestri metteranno a disposizione tutta la loro esperienza e… pazienza: la Scuola di fondo delle Viote sul Bondone; in Val di Fiemme la scuola Fondo del Lago di Tesero; la Scuola Sci Fassa nell’omonima valle e infine nella Rendena la Scuola Sci Malghette.
Per divertirsi, per stare in forma, per godersi l’inverno in tutta la sua bellezza.

News Correlate