mercoledì, 21 Aprile 2021

In montagna 38 mln di presenze alberghiere l’anno

Ieri le celebrazioni istituzionali della Giornata della Montagna

Ogni anno nelle aree montane italiane si contano 38 milioni di presenze alberghiere e ben 205 milioni di presenze extra alberghiere: il fatturato del turismo montano è pari all’11% del fatturato turistico annuale. In Italia il 54% del territorio è rappresentato da aree di montagna, nelle quali vivono 12 milioni di persone, suddivise in 360 comunità montane. Questi alcuni dei dati resi noti in occasione delle celebrazioni istituzionali della Giornata della montagna che hanno visto la partecipazione, tra gli altri, del ministro degli Affari Regionali, Linda Lanzillotta, di José Antonio Prado, per la Fao, e del presidente dell’Uncem, l’Unione delle comunità montane, Enrico Borghi. Già nella giornata di sabato a Cavalese (Tn) vi erano state manifestazioni, simulazioni di soccorso, dimostrazioni pratiche, gare di slalom. Ieri, invece sono state premiate nove persone che si sono distinte per azioni in favore della montagna: Aldo del Bò (associazione nazionale dei direttori di stazioni invernali italiani), Carlo Alberto Pinelli (Mountain Wilderness), Claudia Sorlini (Università della montagna), Luciano Magnani, Erminio Sertorelli, Giacomo Baccanelli, Alessandro Gogna, Paola Giliotti (Cnr), Daniel Kihlgren. I nove premiati con il ministro Lanzillotta sono poi stati ricevuti dal Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, in un incontro riservato.

News Correlate