sabato, 6 Marzo 2021

In Val di Fassa l’unica tappa italiana del Campionato internazionale di Sleddog

Il 6 e 7 marzo 80 musher si sfideranno con le loro slitte

Per chi ama i cani e l’emozione di un paesaggio innevato c’è un appuntamento da non perdere in Val di Fassa il primo fine settimana di marzo. Il 6 e 7 marzo a Pozza di Fassa 80 musher con i loro cani si contenderanno l’unica tappa italiana del Campionato internazionale di sleddog. L’impiego dei cani per il traino delle slitte è antichissimo. Nelle regioni del Grande Nord ancora oggi l’unico mezzo per spostarsi da un luogo all’altro durante la stagione invernale è questo. Lo sleddog è diventato poi una disciplina sportiva che trova nella famosa “Iditaroad”, la gara che si corre ogni anno in Alaska da Anchorage a Nome (1800 chilometri), il suo momento più spettacolare. Ma per vedere una competizione di sleddog non serve certo andare così lontano. Il percorso della Marcialonga, a 1200 metri di altitudine, sarà scenario di una fantastica gara che sfiorerà gli abitati di Pozza di Fassa e Mazzin. Il via alla prima manche sarà dato alle 11.00 di sabato 6 marzo, mentre la seconda manche si svolgerà il giorno successivo con inizio alle ore 10.00. Il percorso va da 5 a 14 chilometri a seconda del team. Lo sleddog, praticato in diverse zone del Trentino, è comunque molto più di pura competizione e sport, è lo straordinario affiatamento che si crea fra l’uomo – il musher – e l’animale, il tutto vivendo la natura nel pieno rispetto dell’ambiente.
Info: 0462 764136 – www.antartica.it

News Correlate