domenica, 6 Dicembre 2020

“Incredibile Adventures” manda il primo Europeo nello spazio

La società è specializzata nei viaggi estremi. Possibile anche guidare una F1 o un aereo sovietico

Partirà domenica per Mosca, Roberto Ferrari, il dj milanese trentottenne che dovrebbe essere il primo turista spaziale europeo, dopo il magnate statunitense in vacanza con un delle missioni dello Shuttle. In Russia andrà a staccare il biglietto per il volo di dieci giorni a bordo della stazione spaziale internazionale, in orbita attorno alle Terra. Si chiama ‘Mission to space’ il progetto al quale parteciperà grazie all’ intervento dell’ ‘Incredible adventures’, società cuneese specializzata nell’ organizzazione di viaggi estremi. Ferrari ha presentato il suo viaggio questa sera in una conferenza stampa al Tennis Club Alba, a Ricca d’ Alba. Ha spiegato: ”In Russia nelle prossime settimane dovrò affrontare un periodo di duro allenamento che culminerà con la visita medica prima della partenza, test finale superando il quale soltanto potrò partecipare alla missione, programmata per il 2005 in una data ancora da stabilire”. Durante la serata l’ Incredible adventures ha presentato anche il suo catalogo di viaggi, che prevede, tra l’ altro, la possibilità di pilotare un’ auto di Formula Uno o di fare voli su aerei già dell’ aviazione militare sovietica, grazie ai quali si può provare l’ effetto gravità zero. ”Possiamo organizzare ogni tipo di esperienza – ha precisato Luciano Longo dell’ Incredible adventures – non siamo un’ agenzia di viaggi, ma facilitiamo le persone a concretizzare sogni, preoccupandoci di risolvere tutte le difficoltà logistiche e burocratiche: ad esempio pilotare una macchina di Formula Uno su un vero circuito in Francia o in Ungheria, cavalcare sulle piste degli indiani d’America, come duecento anni fa”.

News Correlate