lunedì, 1 Marzo 2021

InteractiveCorp prossima all’acquisto di Hotwire.com

E’ uno dei principali siti americani di turismo e si aggiungerebbe ad Expedia.com e Hotels.com

InteractiveCorp, la società posseduta dal guru dei media americani, Barry Diller, ha manifestato il proprio assenso per l’acquisto di Hotwire.com, tra i principali siti Internet statunitensi, nel settore dei viaggi a basso costo. L’azienda di Diller, particolarmente attiva nel comparto turistico online, è pronta a chiudere l’affare per 665 milioni di dollari oltre all’assunzione di 20 milioni di dollari in
opzioni. Secondo le stime degli analisti Hotwire, fra i primi
siti Internet americani in ambito turistico, dovrebbe chiudere il 2003 con un fatturato di 110 milioni di dollari. Fondata nel 2000 dal fondo Texas Pacific group, insieme a sei
compagnie aeree americane – American airlines, United airlines, Continental, Northwest, America west Us Airways e Delta – Hotwire.com andrà ad integrare l’offerta turistica su web di InteractiveCorp che già possiede Expedia.com (agenzia di viaggi online tra le più note a livello mondiale) e Hotels.com.

News Correlate