mercoledì, 30 Settembre 2020

Interpellanza parlamentare contro truffe ad Agenzie di Viaggo

E’ stata presentata da Lupi (FI) per tutelare le agenzie dai biglietti falsi

Truffe ai danni delle agenzie di viaggio: in una interpellanza parlamentare al ministro dei Trasporti Pietro Lunardi un gruppo di deputati della Cdl – primo
firmatario Maurizio Lupi (FI) – chiede di fare chiarezza su una vicenda che da tempo interessa una ventina di agenzie di viaggio e che avrebbe provocato loro forti danni economici. ”Da diversi anni – si legge nell’interrogazione – una banda di truffatori acquisiva fraudolentemente stock di biglietti aerei in bianco che, contraffatti, venivano venduti ai viaggiatori. Dietro il pagamento di una cifra modesta si acquisiva il diritto di viaggiare in business class o in first class per destinazioni tipo Santo Domingo, Buenos Aires, Bogotà o Tokio. La truffa era perpetuata grazie alla disponibilità della relativa dotazione tecnica e alla complicità di agenzie di viaggio o addetti che, all’oscuro del
titolare, procedevano all’emissione di biglietteria destinata ad essere venduta fraudolentemente”. I deputati chiedono se il ministro intenda attivarsi con le compagnie aree affinché rivedano le procedure interne di accettazione dei passeggeri e si impegnino a individuare i biglietti aerei fraudolentemente emessi e quindi a non accettare passeggeri che con essi dovessero presentarsi.

News Correlate