martedì, 7 Dicembre 2021

Isole minori, a breve il bando per le rotte non coperte

Lo annuncia Misuraca che promette: “Al Governo sarò portavoce delle difficoltà del settore”

Il bando di gara per coprire le unità di rete non ancora servite e che riguardano i collegamenti con Ustica, le Egadi, Lampedusa e Pantelleria sarà pronto a breve. Lo ha annunciato l’assessore regionale al Turismo, Comunicazioni e Trasporti, Dore Misuraca, nel suo intervento durante l’incontro con i sindacati delle aziende che gestiscono, per conto della Regione, i collegamenti marittimi con le isole minori e con le organizzazioni di categoria dei dipendenti del settore. La decisione è stata presa “per innalzare il livello dell’offerta e per incrementare la mobilità dei passeggeri e delle merci” verso le isole siciliane. Intanto Misuraca ha promesso di farsi “portavoce, presso il Governo nazionale, delle difficoltà che pesano sul trasporto marittimo in Sicilia”. “Entro settembre – spiega l’assessore – verificheremo le modalità di applicazione dello strumento ‘una tantum’, previsto per affrontare, almeno in parte, lo stato di emergenza determinato dal “caro petrolio. Insieme al direttore del Dipartimento Trasporti, Vincenzo Falgares, stiamo studiando un ulteriore percorso tecnico per arginare, in via definitiva, il problema dell’eccessivo costo del carburante, che, al momento, impedisce alle aziende di soddisfare le giuste richieste dei lavoratori, provvedendo all’integrativo economico in supplenza del rinnovo del contratto collettivo nazionale, fermo da 8 anni. Mi propongo, intanto, come interlocutore stabile, istituendo un tavolo permanente che si riunirà presso l’assessorato e che seguirà, passo dopo passo, l’iter di questa vicenda che coinvolge, con la stessa intensità, datori di lavoro, dipendenti e Regione”.

News Correlate