mercoledì, 20 Gennaio 2021

Itb, presentata a Berlino la nuova politica turistica siciliana

Lo Porto, cerchiamo viaggiatori e offriamo qualità, eventi culturali e itinerari d’arte

Il Presidente dell’Assemblea regionale siciliana, on. Guido Lo Porto, ha incontrato a Berlino i giornalisti nel corso di una affollata conferenza stampa organizzata dalla Regione siciliana e svoltasi nell’area di accoglienza dell’Enit presso la Fiera Internazionale del Turismo.
Il Presidente Lo Porto ha illustrato i nuovi indirizzi della politica turistica siciliana, soffermandosi sul tema del viaggio culturale, il Gran Tour, asse portante di una campagna promozionale dell’Assessorato al Turismo, guidato dall’on. Fabio Granata.
“Non cerchiamo turisti, cerchiamo viaggiatori”, ha detto il Presidente Lo Porto. “Non il consueto sole-mare, ma una rivoluzione di sistema, un modo di viaggiare diverso, un programma vasto di accoglienza per tutto l’arco dell’anno, caratterizzato dalla qualità dell’offerta, da eventi culturali di grande interesse, da itinerari d’arte finora talvolta ignorati”.
Lo Porto ha ricordato quanto la Sicilia deve a Federico II, e ai grandi viaggiatori tedeschi, su tutti Goethe, Nietzsche e Wagner, che hanno trascorso lunghi periodi di vacanza in Sicilia e dalla Sicilia hanno tratto ispirazione per le loro opere immortali.
Il Presidente Lo Porto ha posto l’accento sul ruolo culturale e politico svolto in Sicilia da Federico II, che governò l’Impero dal Palazzo dei Normanni di Palermo, sede oggi dell’Assemblea regionale siciliana, durante i primi decisivi passi, promuovendo tra l’altro la scuola poetica dalla quale nacque la lingua italiana.
“Palazzo dei Normanni – ha concluso Lo Porto – è la metafora della Sicilia, l’icona della storia d’Europa, il luogo della felice diversità – etnica, religiosa, culturale – che costruisce ricchezza, pace e capolavori d’arte, come la Cappella Palatina”.

News Correlate